Codice deontologico
Art. 2 - Potere disciplinare
Image

La Commissione Disciplinare costituita dal Comitato Esecutivo regola e vigila sulla corretta applicazione delle norme del presente Codice.

Ad essa spetta la potestà di infliggere la sanzione adeguata e proporzionata alla loro violazione.

Il Comitato Esecutivo provvede a rendere esecutiva la sanzione, comunicandola all’interessato e dandone, eventualmente, l’opportuna pubblicità.

La sanzione deve essere adeguata alla gravità dei fatti e deve tenere conto dell’eventuale reiterazione dei comportamenti, nonché delle specifiche circostanze, soggettive e oggettive, che hanno concorso a determinare l’infrazione.

In generale, le sanzioni previste sono:

  • il richiamo;
  • la censura;
  • la sospensione;
  • l’ espulsione.